In coma e senza speranze, 17enne si sveglia di colpo prima dell’espianto degli organi

La storia di Lorenzo, che i medici avevano dato per spacciato dopo l’incidente in motorino: è miracolosamente tornato alla vita

Di

1556002350-care-928653-960-720_1200x700

Ma a volte i miracoli succedono e poco prima dell’espianto degli organi, lui si è svegliato di colpo, (ri)tornando alla vita

Una bella, bellissima storia, dopo quel brutale scontro sull’asfalto che stava per costargli la vita: il casco lo ha salvato, attutendo il colpo, ma il trauma cranico ci fu e fu forte. I danni cerebrali e respiratori sono stati importanti e Lorenzo è finito in coma profondo. I medici lo diedero per spacciato e chiesero ai genitori se volessero espiantare gli organi del figlio adolescente.

Ecco, allora, il miracolo: il risveglio improvviso in quel letto d’ospedale. E le lacrime di dolore di mamma e papà e dei suoi due fratelli si sono trasformate in lacrime di gioia: Lorenzo era tornato.

Una spiegazione clinica non c’è. Come riporta L’Arena, il teenager è tornato a parlare, a muoversi ed è tornato anche a scuola.

Fonte: Il Giornale

Annunci