Theresa May: ‘Voto anticipato l’8 giugno in Gran Bretagna’

Premier scommette su vantaggio Tory su sfondo processo Brexit

Gb: attesa per annuncio a sorpresa di Theresa May

Gb: Theresa May annuncia il voto anticipato l’8 giugnoRIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA/AP

Elezioni anticipate a sorpresa in Gran Bretagna l’8 giugno: le ha annunciate oggi la premier Theresa May in un inatteso discorso alla nazione dinanzi al numero 10 di Downing Street, dopo averle ripetutamente escluse nei mesi scorsi. May può contare, secondo i sondaggi, sul netto vantaggio del suo Partito Conservatore rispetto all’opposizione laburista in grado sulla carta di rafforzarla nel cammino verso la Brexit, il divorzio del Regno Unito dall’Ue

La Brexit è nell’interesse nazionale ma gli altri partiti si oppongono”, ha detto  May spiegando l’annuncio delle elezioni anticipate. A suo parere,  il voto si impone  per far fronte al clima di “divisione” seminato dalle opposizioni laburista, libdem e indipendentista scozzese a Westminster che rischiano di indebolire il Paese nel negoziato sulla Brexit. La May si è appellata ai britannici a votare Tory. May ha ammesso di aver escluso in passato il voto anticipato, ma di ritenere ora che questo sia “l’unico modo per garantire certezza” al Paese e condurre in porto la Brexit: “Ne abbiamo bisogno e ne abbiamo bisogno ora”, ha detto.

Il leader laburista Jeremy Corbyn si è detto favorevole alla richiesta di elezioni anticipate. Il Labour è quindi pronto a votare la mozione che sarà presentata domani alla Camera dei Comuni e già si lancia nella campagna elettorale per “offrire un’alternativa” ai Tories.

fonte: Ansa

Annunci