La base nucleare Russa Turned è una Città fantasma

Situata a 40 miglia da Berlino, e nascosta nel profondo della foresta, si trova la base sovietica abbandonata di ‘Vogelsangit’. Abbandonata nel 1994, il villaggio una volta copriva quasi per 5.000 acri, ed era la patria di più di 15.000 soldati e famiglie sovietiche.

Diritti d'autore della foto
Diritti d’autore della foto

Recentemente l’area è stata fotografata da una videocamera di un drone, e mostra il villaggio di una volta in piena decomposizione, dopo oltre 20 anni di abbandono. Il villaggio è stato il più grande mai costruito in terra straniera.

Una volta che la seconda guerra mondiale si era conclusa, il sito che era situato a nord del villaggio era diventato di grande interesse per l’URSS. Nel 1952, i sovietici costruirono una città composta da caserme nei boschi, che ospitavano fino a 15.000 soldati con le loro famiglie. Questa città era off-limits per tutti coloro che non erano essenziali e conteneva una palestra, negozi, una scuola, una struttura medica e un teatro. E ‘stata la terza più grande base sovietica all’interno Germania orientale.

Secondo i documenti militari sovietiche, la R-5 si ritirò nel 1959. I documenti dal British Military Intelligence e la CIA hanno dichiarato che il paese poteva essere stato effettivamente utilizzato fino alla fine della crisi missilistica cubana; in realtà, è stato probabilmente utilizzato fino alla R-5 e ritirato nel 1967. Questi documenti dimostrano che non è una gran parte del sito che può essere visto facilmente, quindi è certo per quanto tempo le operazioni avrebbero potuto continuare, anche se è noto che le ferrovie sono state utilizzate fino alla fine del 1959.

Quando nel 1994 l’esercito russo si ritirò, alcune parti della città sono state distrutte, mentre altre sono state lasciate alla natura per la bonifica . Tante munizioni filtravano nel terreno e ora si consiglia di non andare con i piedi a terra, in caso contrario, si rischia di perdere una gamba dopo aver accidentalmente preso una mina.

logtwitt@FabrizioDalCol

 

fonte:thevintagenews

Advertisements