In centro a Manchester, scoperto un pub sotterraneo di 200 anni

Un pub sotterraneo è stato scoperto nel centro di Manchester, insieme a bottiglie di brandy. Gli archeologi hanno fatto la scoperta di bottiglie intatte di alcol e stoviglie personalizzate che contengono il nome dell’ex padrone di casa.

La scoperta è venuta durante i lavori per la preparazione della costruzione di un grattacielo di 13 piani all’angolo di Port Street e Greet Ancoats Street.

Come parte del processo di pianificazione, gli archeologi hanno dovuto scavare sotto il sito proposto. E scavando, hanno scoperto il pub nascosto, così come i resti di diverse case.

Piatti personalizzati del padrone di casa, Thomas Evans, che possedeva il pub Astley Arms nel 1821, sono stati recuperati, insieme a chiavi, vasi per penne e tubi.

Alcuni dei reperti sul cantiere: Da sinistra, una bottiglia di gres da J Moorhouse & Co, Hulme; un set di stoviglie che porta il nome del Astley Arms e il suo primo padrone di casa, Thomas Evans; una bottiglia di vetro con il logo del braccio di un operaio
I costruttori dicono che sono storditi nel scoprire gli edifici risalenti agli inizi del 1800, pochi anni dopo che le forze di Napoleone avevano spazzato via l’Europa e quando Manchester era ancora una città di mercato modesta.James Alderson, sito degli sviluppatori di Mulbury City che sta portando avanti la costruzione, disse agli uomini: “Un sacco di bottiglie sono state trovate, forse intorno a 20, e tre o quattro di loro sono piene di brandy.”Abbiamo aperto il sughero su poche e si può ancora sentire l’odore.

“E ‘incredibile sapere che c’è così tanta storia in questo sito ed è davvero emozionante.

“Non mi aspettavo questo genere di cose da trovare, ma ci sono davvero affascinato da tutto questo.

js87875623L’archeologo Rosie Banens con una bottiglia piena di alcool trovate sul sito

“Parte della vasta storia di Manchester è stata ritrovata in questi risultati, che sono davvero interessanti.”

“E ‘davvero si torna al momento in cui ci sarebbero state filosofie di vita al di fuori del bere nel Pub.”

Gli storici dicono che l’Arms pub Astley è stato rinominato Taverna da Thomas Inglesenter per il Paganini  nel 1840 .

Con il 1850 è stato di nuovo l’Astley Arms, rimanendo aperto fino al 1928 come una casa Cornbrook.

L’edificio è stato parzialmente ricostruito nel 1986, ma poi demolito.

… Una bottiglia di latte in vetro marcato ‘Ardwick’, un lavello in porcellana rinvenuto nello scavo, e una bottiglia di vetro da ‘John Dyson, Clayton’

Aidan Turner, anziano supervisore al sito e archeologia, ha detto che è eccitante essere in grado di collegare i risultati alle persone che vivono oggi.

“Abbiamo trovato ceramiche e bottiglie del Astley Arms, che ha in realtà il nome del titolare Thomas Evans, e il nome del pub scritto sopra, quindi deve essere stato un pezzo commissionato per il pub.

“E ‘geniale, perché si può improvvisamente collegarlo alla popolazione locale nella zona. Abbiamo guardato on-line sulla sua storia familiare e uno dei suoi discendenti ora vive in Texas.

Le fondamenta di un vecchio caveau di una banca, e il pub, si trovano sul sito all’angolo di Via Port Street e Greet Ancoats 
“E ‘bello essere in grado di connettersi direttamente alle persone che vivono, e le loro famiglie.”Ha detto che la ceramica risale agli inizi del 1800 e molte delle bottiglie sarebbero state verso il 1900.

Lo sviluppo creerà 135 appartamenti e negozi sul sito proprio all’incrocio di Gran Ancoats Street e Port Street.

Ci si aspetta di essere completato entro la fine del 2017.

Alcuni degli elementi recuperati dal sito sarà messo in mostra nel Museo della Scienza e dell’Industria. Ma non è ancora noto cosa accadrà alla grappa in bottiglia …

logtwitt@FabrizioDalCol

fonte: manchestereveningnews.co.uk

 

Annunci