Colma, la città dei morti

A sud di San Francisco, nei pressi di Daly City, si trova la cittadina di Colma dove i morti sono più numerosi dei vivi per mille a uno. E ‘meno di 2 miglia quadrati, ma stipati all’interno di esso sono ben 17 secoli in cui riposano i corpi di più di 1,5 milioni di anime.

Quasi tutti i morti sono stati i residenti, una volta orgogliosi di San Francisco, sia durante la loro vita e dopo. Ma alla fine del secolo scorso, la città passò un’ordinanza che ha bandito tutti morti da dentro i limiti della città. Il governo ha sostenuto che i cimiteri diffondono malattie, ma il vero motivo dello sgombero era il valore crescente di beni immobili, -Il Land a San Francisco, era troppo prezioso per i rifiuti su persone morte.

Colma-san-francisco-2

Photo credit: Sharon Mollerus / Flickr

Centinaia di migliaia di cadaveri sono stati espiantati e trasportati in terre incolte a sud della città, e la città di Colma ha cominciato a prendere forma. Per la parte migliore del secolo, gli abitanti di Colma erano principalmente becchini, coltivatori di fiori e accessori per monumenti. E ‘stato solo dopo 1980, che altri tipi di persone e aziende hanno cominciato stabilirsi accanto ai morti. Oggi, la cittadina ha molte imprese fiorenti, tra cui concessionarie auto e centri commerciali. Negli ultimi anni, Colma ha tenuto molti eventi di pugilato.

La storia di Colma in realtà risale alla metà del 19 ° secolo, e inizia con la corsa all’oro della California del 1849. Il richiamo di ricchezze veloci ha portato in California centinaia di migliaia di cercatori, mercanti e altri immigrati provenienti da tutto il mondo. Decine di migliaia sono finiti in San Francisco. Ma l’oro che cercavano non è stato un compito facile. Migliaia sono morti per incidenti, mentre altri hanno ceduto a malattie come il colera, e San Francisco, poi un piccolo insediamento di circa 200 abitanti, si trovava nella necessità di più cimiteri. Più di due dozzine di cimiteri sono stati istituiti e sono stati quasi stati riempiti alla loro capacità.

Proprietari hanno iniziato a stabilirsi vicini ai Cimiteri che guardavano verso Colma, una piccola comunità di abitazioni e piccole imprese lungo El Camino Real e la linea ferroviaria adiacente. Il primo cimitero, Santa Croce, è stato fondato nel 1887.

Colma-san-francisco-7

I lavoratori rimuovono corpi da un cimitero di San Francisco. Photo credit: Colma Historical Association

Nel 1900, San Francisco ha annunciato che la città non aveva più spazio per altri cimiteri, e nessuna ulteriore sepoltura sarebbe stata permessa. Poi, nel 1914, ha deciso che il divieto di nuove sepolture non era sufficiente, ed era necessario recuperare lo spazio occupato dai cimiteri. Avvisi di sfratto sono stati inviati a tutti i cimiteri per rimuovere i loro corpi, e i morti cominciarono ad arrivare in massa a Colma.

Nel 1924, la città di Colma è stata ufficialmente incorporata, inizialmente come Lawndale, ma è cambiata di nuovo rispetto a Colma nel 1941.

Oggi, Colma è sede di 1.800 residenti che vivono e 1,5 milioni di morti, tra cui alcuni dei personaggi più famosi d’America, come il pioniere del denim dei pantaloni, Levi Strauss,  il magnate del giornale William Randolph Hearst, e il magnate Amadeo Giannini, fondatore della Bank of America.

Il gran numero di popolazione sottoterra si è guadagnato il soprannome cupo “la città di Silent”. I residenti di Colma, però, prendono la loro situazione con umorismo. Lo slogan ufficiale della città è “E ‘bello essere vivi a Colma.”

Colma-san-francisco-9I lavoratori rimuovono corpi dal Cimitero Odd Fellows. Photo credit: Colma Historical AssociationColma-san-francisco-3

Photo credit: Tom Hilton / Flickr

Colma-san-francisco-4Tomba di Wyatt Earp, il giocatore americano del vecchio West e uomo di legge. Photo credit: Mike / Flickr

Colma-san-francisco-5

Photo credit: Chris Christian / Flickr

Colma-san-francisco-6

Photo credit: Michael Fraley / Flickr

logtwitt@FabrizioDalCol

Fonti: Amusingplanet  New York Times / www.colmahistory.org / Wikipedia

Annunci