All’interno di uno dei bunker segreti di Benito Mussolini

Al fine di proteggere se stesso, i burocrati e i dirigenti del partito, durante la Seconda Guerra Mondiale, il dittatore italiano  Benito Mussolini costruì diversi bunker segreti sotto la città di Roma .

74 anni dopo che l’ex dittatore fascista ha iniziato la costruzione di una rete di stanze sotterranee fortificate, per proteggere se stesso e la sua famiglia da bombardamenti dei raid aerei in tempo di guerra , il segreto sul bunker ora non è più un segreto, ed è aperto al pubblico.
18
Per gentile concessione di Reuters

Il dipartimento per la cultura di Roma, ha detto che l’apertura del sito della lussuosa villa e giardini di Mussolinini,  avrebbe ricordato ai residenti e turisti di “una delle pagine più buie della nostra storia”.

10
Per gentile concessione di Reuters

Questo bunker era di 55 m, (180 ft) ed era una cantina convertita in profondità sotto la residenza di Mussolini, Villa Torlonia , che ospitava il dittatore e la sua famiglia dal 1925 al 1943. Mussolini ordinò la sua costruzione nel 1940, temendo che la sua casa sarebbe diventata il bersaglio di un bombardamento alleato.

11
Per gentile concessione di Reuters
12
Per gentile concessione di Reuters

Il leader italiano noto anche come “il Duce” ha deciso di adattare una cantina in un rifugio completo di porte anti-gas, ha detto a Reuters TV Marco Placidi, presidente della onlus “Roma sotterranea”,.

” Placidi ha detto a Reuters TV che ” era chiaramente molto scomodo, perché il bunker era situato nel giardino  ad alcuni 100-150 metri di distanza dai locali di alloggio.

13
Per gentile concessione di Reuters

Il bunker aveva 3 vie di fuga ed era dotato di una doppia serie di acciaio, porte a prova di gas, e un sofisticato sistema di filtraggio dell’aria che poteva fornire ossigeno per 15 persone per 3-6 ore.

14
Per gentile concessione di Reuters

Mussolini ha deciso comunque di costruire un altro bunker, e poi una terzo, che per il momento era ancora incompiuto, perchè nel frattempo nel 1943 è stato arrestato .

Più tardi è stato ucciso durante la fuga dalle forze alleate nell’aprile del 1945, e il suo corpo appeso per i piedi per essere visto pubblicamente dalla popolazione milanese.

15
Per gentile concessione di Reuters
16
Per gentile concessione di Reuters
17
Per gentile concessione di Reuters

“Con la caduta del fascismo non fu più completato, ha detto Placidi, ma oggi possiamo vedere il modo in cui è stato lasciato in seguito all’arresto di Mussolini”,

Il bunker originale di una cantina convertita è stato ufficialmente aperto il 31 ottobre del 2014.

19
Per gentile concessione di Reuters

logtwitt@FabrizioDalColfonte: thevintagenews

Advertisements