6 donne hanno contribuito a grandi invenzioni, ora le usiamo tutti i giorni

Josephine Cochrane: la lavastoviglie

Dopo le frustrazioni, è stata creata la lavastoviglie. Stanca di avere sempre l’aiuto di qualcuno, Cochrane ha sviluppato la sua creazione con un filo e l’ acqua calda ad alta pressione. Ha ottenuto il brevettò nel 1886, e ha iniziato a vendere ad alberghi e ristoranti in tutto il mondo. Alla fine, siamo qui a ringraziarla se oggi possiamo avere le lavastoviglie nella maggior parte delle nostre case.

140

Mary Phelps Jacob: reggiseno moderno

Anche se molti avevano provato prima di lei, Phelps Jaco ebbe l’idea rivoluzionaria di creare un reggiseno che separasse i seni in due parti, invece di quello che noi oggi conosciamo come lo “stile bandeau”. A differenza dei corsetti, che aveva le barre di balena o di metallo, che costringevano le donne a modificare la loro forma naturale, il suo prodotto è morbido e delicato, naturalmente adatto al corpo femminile, che lo rende popolare. Ha venduto il progetto alla Warner Brothers Corset Company, ed è diventata quello che conosciamo oggi.

227

 

Grace Hopper: BM-Harvard Mark 1

Tra le altre cose, Hopper era famoso per la creazione della prima generazione di computer IBM. Si è visto come la madre di questo primo modello epocale sia stata responsabile di creare il termine “bug”, per descrivere un problema tecnico. Anche sulla sua lista di successi è stata la creazione di un compilatore che ha cambiato la scrittura in codice del computer. Al momento della sua morte, aveva più di 30 università che rilasciava i suoi gradi onorifici.

318

Mary Anderson: il tergicristallo

 

Nessuno può sostenere che questo non era una delle migliori invenzioni di sempre, proveniente da una spatola che era attaccata a un fuso. I proprietari di auto hanno detto inizialmente che si trattava di invenzioni pericolose, perché avrebbero distratto il conducente, ma non passò molto tempo prima che tutti loro lo montassero nella loro auto, trasformandoli manualmente fino alla creazione automatica di oggi.

414

Hedy Lamarr: il sistema segreto per la comunicazione 

Questa creazione utile è stata originariamente creata per contribuire a portare danni ai nazisti nella seconda guerra mondiale, ma non è andato in uso solo molto più tardi. Questo sistema era una riga di codice che impediva tutte le informazioni sensibili di essere decriptate o intercettate dal nemico, creando così una linea di comunicazione molto più sicura per i soldati che erano al lavoro.

514

 

Margaret Cavaliere: la “regina” di sacchetti di carta

Ha avuto l’idea straordinaria di creare una macchina che avrebbe dato un fondo piatto al sacchetto di carta originale (forma simile ad una busta). Questa sua idea è stata rubata da un uomo che sosteneva come nessuna donna poteva avere una buona idea, come quella, ma i suoi disegni gli hanno assegnato il credito, e per tutta la sua vita, è stata premiata con più di 25 brevetti per le invenzioni che ancora oggi sono utilizzate in una forma o nell’altra.

613

logtwitt@FabrizioDalCol

fonte: themindcircle

 

 

Annunci