L’ospedale sotterraneo abbandonato della prima guerra mondiale

Quello che vedete, è un ospedale sotterraneo abbandonato della prima guerra mondiale, ricavato in una cava di calcare gigante. Sono immagini incredibili, e una volta veniva utilizzato per salvare i soldati feriti durante la prima guerra mondiale, mentre  ora lo riutilizza madre natura.

Il fotografo ed esploratore urbano Marc Askat ha spiegato come ha cercato la campagna del nord della Francia, prima di riuscire a trovare il sito scoperto dalle riviste scritte da soldati della prima guerra mondiale ormai morti da tempo .

“Speravo di trovare luoghi che non fossero danneggiati da persone o elementi”.

Nascosto all’interno di una cava di calcare nel nord della Francia, la struttura ha ancora alcune delle sue barelle d’epoca e carrelli della Grande Guerra, a posto, così come i graffiti e sculture fatte da soldati feriti durante la loro convalescenza.

Le munizioni, ora pericolosamente instabili a causa della loro età avanzata, si trovano ancora in alcune delle gallerie. Dalle barelle vuote che si trovano vicino ai motivi fatto dai militari e scavati nelle pareti dell’ingresso, queste immagini mostrano come questa cava di calcare è diventata un’ancora di salvezza fondamentale per militari feriti.

“Un giorno, ho trovato una rete sotterranea abbandonata che è stata utilizzata dai soldati inglesi e francesi come un ospedale sotterraneo durante WW1, la ‘Carriere Suzanne’.

“La gente del villaggio vicino alla cava stava segretamente lavorando per ripristinare il posto.

“E’ molto pericoloso da visitare, e non è ancora completamente protetto dal vandalismo, l’esatta ubicazione rimane per il momento segreta .”

Marc, aveva due parenti uccisi nella battaglia di Verdun e ritiene che i siti come questo sono fondamentali per preservare la nostra storia.

Ha detto: “Underground, la Francia è piena di materiale storico. Ma questo posto è l’unico dove tanti resti sono ancora nello stesso posto in cui erano allora, in uno stato mozzafiato di conservazione. “Questo include letti di ospedale, sculture, munizioni e le tombe dei morti.

“Non possiamo lasciare che la nostra storia decada lentamente nel tempo. Dovremmo invece,  essere tutti in grado di scoprire questa parte del nostro passato. “

11066090_791744760908180_6962483783191205895_n
© Marc Askat.
11069856_791744640908192_953885314103638789_n
© Marc Askat.
11073305_791744784241511_3402687470419761047_n
© Marc Askat.
11073972_791744947574828_1313687534883586824_n
© Marc Askat.
11058500_791745017574821_1507857080663331665_n
© Marc Askat.
11056894_791745064241483_7579324783112546217_n
© Marc Askat.
11050272_791744810908175_6094584881651645827_n
© Marc Askat.
11034038_791745034241486_7998754274734868613_n
© Marc Askat.
11025762_791745177574805_5623456987715373154_n
© Marc Askat.
11010960_791745130908143_5401983707469637581_n
© Marc Askat.
11008419_791744917574831_5211806279084985293_n
© Marc Askat.
11008419_791744917574831_5211806279084985293_n (1)
© Marc Askat.
La posizione attuale del ospedale abbandonato, viene mantenuta segreta fino a quando gli esplosivi possono essere resi sicuri e le gallerie essere rimessi in condizioni idonee a permettere che sia aperta al pubblico.

Marc aveva elaborato l’idea leggendo nei vecchi diari su come poteva essere l’ospedale, e ha fatto un reportage fotografico esclusivo dell’ospedale come lo è oggi.

11000614_791744970908159_1450835386989975832_n
© Marc Askat.
10996491_791745077574815_4756758381358582818_n
© Marc Askat.
10982295_791744737574849_8258141176030513519_n
© Marc Askat.
10980733_791744957574827_6210662229922771606_n
© Marc Askat.
10455939_791744870908169_1884472688127239096_n
© Marc Askat.
10361031_791745097574813_7530441544782043546_n
© Marc Askat.
1962737_791744830908173_6003249355461172132_n
© Marc Askat.
1743639_791745170908139_9054197112601074813_n
© Marc Askat.
13022_791744637574859_7095071659596169535_n
© Marc Askat.
@FabrizioDalCol
fonte: thevintagenews

Advertisements