I Grandi progetti di Hitler su Berlino

All’angolo di Dudenstrasse e General-Pape-Strasse di Berlino, tra i binari della S-Bahn e un complesso residenziale, si trova un blocco cilindrico massiccio di cemento. All’interno della struttura ci sono poche camere con pezzi di roba vecchia, attrezzature arruginite in giro. Costruito nel 1941-42 durante il periodo nazista, non è un punto di riferimento terribilmente eccitante, ma comunque un pezzo di storia, perché era parte di un piano molto più grande, che Hitler aveva in serbo per Berlino.

Dopo una vittoriosa seconda guerra mondiale, che Hitler era abbastanza fiducioso, la Fuher prevede di ridisegnare Berlino come la nuova  Capitale Mondiale o Welthauptstadt della Germania – una megalomania di una metropoli con strutture gigantesche che riflettono lo spirito del Terzo Reich e creano paura nel cuore dei suoi nemici così come tra i suoi sudditi. Hitler ha nominato l’architetto Albert Speer per sovrintendere al progetto e insieme ha elaborato un piano fantastico per la ricostruzione della città.

welthauptstadt-germania-4

Un modello di Welthauptstadt Germania. Photo credit: sconosciuto / pubblico dominio

Berlino doveva essere riorganizzata lungo un viale centrale, lungo 5 chilometri, conosciuto come il Prachtallee o “viale dello Splendore”. In direzione nord-sud, il Boulevard di Splendore sarebbe servita come una piazza d’armi, e sarebbe stata chiusa al traffico. I veicoli sarebbero stati invece deviati in una strada sotterranea in esecuzione direttamente sotto il percorso della parata.

Alla fine del nord del viale, ci sarebbe stato un grande forum aperto noto come Großer Platz, con una superficie di circa 350.000 metri quadrati. Questa piazza è stata per essere circondata da grandi edifici, tra cui il palazzo del Führer, il palazzo del Reichstag e il terzo Reich e alto comando dell’esercito tedesco. Ma il più grande tra tutti i progetti è il fulcro della nuova Berlino :  un enorme edificio a cupola chiamato Volkshalle o Sala del Popolo, progettata da Hitler stesso.

Il Volkshalle sarebbe stato oltre 200 metri di altezza e 250 metri di diametro, o sedici volte più grande della cupola della Basilica di San Pietro, su cui si è basata la progettazione. Le sue dimensioni erano così grandi che avrebbe sminuito ogni altra struttura a Berlino. Se fosse stata costruita, sarebbe stato il più grande spazio racchiuso nel mondo.

welthauptstadt-germania-Volkshalle

Modello della Große Halle e il Volkshalle. Photo credit: sconosciuto / pubblico dominio

Le aspirazioni di Hitler per il dominio del mondo, già evidente dalle caratteristiche architettoniche e decorative della nuova Cancelleria, sono ancora più chiaramente espresse qui. La sala a cupola doveva essere il luogo dove Hitler era il padrone del mondo e sarebbe apparsa prima della sua razza superiore. In cima la lanterna della cupola l’aquila araldica tedesca che stringe tra gli artigli non la solita croce uncinata, ma il mondo della Terra.

Secondo Speer, la natura del tempio-come l’edificio a cupola, era destinato al culto pubblico di Hitler, i suoi successori, e del Reich tedesco. Speer riteneva che la sala di montaggio a cupola avrebbe acquisito grande sacro significato: un santuario sacro così importante per il nazionalsocialismo come San Pietro a Roma è al cattolicesimo. Tale cult era alla radice di tutto il piano.

L’estremità meridionale del viale doveva avere un’altra struttura mega, un arco trionfale in base l’Arco di Trionfo a Parigi, ma ancora una volta, molto più grande. E ‘stato progettato per sopportare un centinaio di metri di altezza, in teoria, consente l’Arco di Trionfo di adattarsi all’interno della sua apertura.

welthauptstadt-germania-5

Modello del Volkshalle in una mostra a Berlino. Photo credit: Thomas Peter / Reuters

C’era, tuttavia, un problema. Il terreno di Berlino è paludoso e non abbastanza forte per sostenere il peso delle strutture giganti che Hitler voleva costruire stabilmente. Per determinare quanto peso poteva il terreno sorreggere, un edificio sperimentale, è stato costruito nel luogo dove sarebbe stato costruito l’Arco di Trionfo : il Schwerbelastungskörper , letteralmente “corpo portante pesante”,

Il Schwerbelastungskörper aveva un fondamento del diametro di 11 metri sul quale era stata eretta una struttura cilindrica 12.650 tonnellate di 21 metri di diametro e 14 metri di altezza. Se la struttura affondava meno di 6 cm, il terreno sarebbe ritenuto adatto. Il corpo di cemento è affondato di 19 cm.

Pochi mesi dopo la seconda guerra mondiale, tutti i piani per Berlino sono stati accantonati

Il Schwerbelastungskörper è l’unico edificio di Welthauptstadt Germania che sia mai stato costruito, ancora in piedi come un promemoria di quello che avrebbe potuto essere.

Schwerbelastungskörper-1

Il Schwerbelastungskörper. Photo credit: Seth tisue / Flickr

Schwerbelastungskörper-2

Photo credit: Jurjen van Enter / Flickr

Schwerbelastungskörper-6

Photo credit: Paul Horsefield / Flickr

Schwerbelastungskörper-3

All’interno oggi il Schwerbelastungskörper. Photo credit: Jurjen van Enter / Flickr

Schwerbelastungskörper-7

All’interno oggi il Schwerbelastungskörper. Photo credit: Paul Horsefield / Flickr

Schwerbelastungskörper-8

All’interno oggi il Schwerbelastungskörper. Photo credit: Paul Horsefield / Flickr

Schwerbelastungskörper-9

All’interno oggi il Schwerbelastungskörper. Photo credit: Drrcs15 / Wikimedia

Schwerbelastungskörper-5

Photo credit: Ben Garrett / flickr

welthauptstadt-germania-12

Un modello di Welthauptstadt Germania. Photo credit: sconosciuto / pubblico dominio

welthauptstadt-germania-Volkshalle-2

Modello del Volkshalle in una mostra a Berlino. Proprio sotto la Porta di Brandeburgo sulla stessa scala. Photo credit: picture-alliance / dpa

welthauptstadt-germania-1

Modello di Welthauptstadt Germania in una mostra a Berlino. Photo credit: KaterBegemot / Wikimedia

welthauptstadt-germania-3

Modello di Welthauptstadt Germania in una mostra a Berlino. Visto qui è l’Arco di Trionfo. Photo credit:www.pressestelle.tu-berlin.de

welthauptstadt-germania-10

Modello del Volkshalle in una mostra a Berlino. Photo credit: Thomas Peter / Reuters

welthauptstadt-germania-8

Modello del Volkshalle in una mostra a Berlino. Photo credit: Thomas Peter / Reuters

logtwitt@FabrizioDalCol

Fonti: AmusingPlanet Schwerbelastungskörper (Wikipedia) / Welthauptstadt Germania (Wikipedia) / Volkshalle (Wikipedia) /skyscraperpage.com / AndBerlin

Annunci