In Olanda, la fortezza a stella è diventata un museo

Nel 15 ° secolo, al tempo della polvere da sparo, quando il cannone è comparso a dominare i campi battaglia, in Europa nasceva un nuovo stile di evolute fortificazioni. Lo stile era a forma di stella e con molti bastioni triangolari, specificamente progettati per coprirsi a vicenda, e una vasta fossa che li circondava. Al fine di contrastare le palle di cannone, le mura difensive sono state fatte più basse e più spesse, e sono state protette da morbide sponde di terra chiamate spalti. Davanti ai fossati, le pareti erano quasi totalmente nascoste dal fuoco dell’artiglieria orizzontale. La nuova fortificazione divenne molto popolare e il progetto fu rapidamente adottato da altre nazioni come l’India e il Giappone.

Fort Bourtange è una fortificazione a stella situato nel villaggio di Bourtange, Groningen, nei Paesi Bassi. E ‘stata costruita nel 1593 sotto gli ordini di Guglielmo I d’Orange, per controllare l’unica strada tra la Germania e la città di Groningen, controllata dagli spagnoli durante il periodo della Guerra degli Ottant’anni.

la fortificazione a stella

la fortificazione a stella

Photo credit

Durante la Guerra degli Ottant’anni, gli spagnoli avevano il controllo su Groningen e la strada fino in Germania. William, il leader dei Paesi Bassi, ha visto la necessità di rompere le comunicazioni tra Groningen e la Germania. Decise così che sarebbe stato ottimale poter costruire una fortificazione sul passaggio Bourtange, che era la strada principale che porta in Germania. Il forte è stato completato nel 1593 nella progettazione di una stella con una rete di canali e laghi che sono stati utilizzati come fossati. Al suo cuore una piazza centrale con strade che hanno portato direttamente a vari bastioni all’interno del fossato di protezione. Per l’ anno del suo completamento, le forze spagnole hanno cercato di assediarlo, ma l’attacco si è concluso con un fallimento.

Fort Bourtange ha affrontato un’altra battaglia nel 1672 contro un esercito di predatori tedesco. Dopo l’acquisizione di 28 città e cittadine nel nord dei Paesi Bassi, hanno chiesto che il Forte fosse consegnato. La leggenda dice che i tedeschi hanno offerto al governatore del forte, il capitano Protts, 20.000 fiorini per arrendersi. Captain Prott rifiutò dicendo che aveva lo stesso numero di proiettili per il suo nemico. I tedeschi attaccarono ma la difesa del forte ancora una volta respinse con successo l’attacco.

Alla fine, nel 1851 la città fortezza di Bourtange è stata trasformata in un villaggio. Oltre 100 anni dopo, nel 1960, il governo locale ha deciso di ripristinare il vecchio forte all’aspetto del 1740-1750 per trasformarlo in un museo storico.

Photo credit

fort-Bourtange-2

Photo credit

fort-Bourtange-5

Photo credit

fort-Bourtange-1

Photo credit

fort-Bourtange-4

Photo credit

fort-Bourtange-12

Photo credit

fort-Bourtange-7

Photo credit

fort-Bourtange-8

Photo credit

fort-Bourtange-9

Photo credit

fort-Bourtange-11

Photo credit

Fonte: Amusing Planet, Wikipedia

logtwitt@FabrizioDalCol

Annunci