Rio Celeste, il fiume blu nella Costa Rica

Si snoda attraverso la foresta pluviale verde di Tenorio Volcano nel National Park della Costa Rica,  ed è un brillante fiume blu chiamato Rio Celeste. Il fiume è formato dalla confluenza di due fiumi più piccoli chiamati Sour Creek e buona vista sul fiume. E’precisamente il punto in cui si incontrano le acque dei due fiumi completamente trasparenti, che inizia il colore blu. Per questo motivo, questo punto è noto come El Teñidor, che significa “Il Dyer” in inglese.

Fino a poco tempo fa, nessun scienziato era in grado di spiegare pienamente il perché Rio Celeste ha un tale turchese colorazione distintiva. Molte ipotesi sono state avanzate, come l’acqua contenuta in rame o il carbonato di calcio e lo zolfo, o che la vicinanza del fiume al Vulcano Tenorio ha causato il colore blu. E ‘ormai noto che il colore blu è dovuto ad un fenomeno fisico noto come dispersione di Mie, innescata dalla presenza di alcuni minerali nell’acqua del fiume, che causa la riflessione della luce solare in modo tale da dare alla sua acqua incredibili tonalità.

rio-celeste-3

Photo credit: Il Rohit / Flickr

Come già accennato, Rio Celeste è alimentato da due fiumi – Sour Creek e buona vista sul fiume. Il Good View Fiume trasporta quantità significative di un tipo di minerale biancastro conosciuto come alluminosilicato, che è composto di alluminio, silicio e ossigeno. Questo è il minerale responsabile della riflessione del colore blu alla luce solare. Ma se il minerale è contenuto anche nella buona vista sul fiume, perché non farlo apparire blu come Río Celeste? La risposta sta nella dimensione delle particelle.

I ricercatori hanno trovato che le particelle di Good View Fiume hanno una dimensione di 184 nanometri, mentre nel Rio Celeste le particelle sono molto più grandi a 566 nm.

“Questo aumento della dimensione è ciò che provoca la diffusione della luce solare, in modo tale che si verifica principalmente nella regione blu dello spettro visibile. Ecco perché abbiamo la luce spettacolare di colore blu del Rio Celeste “, ha detto il dottor Max Chavarría Vargas,  investigatore.

Ma perché sono le particelle di allumino a Río Celeste più grandi di quelli in buona vista sul fiume, quando le particelle si provenivano dalla Good View River? Accade così che Sour Creek, il secondo fiume per unirsi a buona vista sul fiume, ha molta acidità dovuta all’attività vulcanica (che è il motivo per cui si chiama Sour Creek).Quando questi due flussi si mescolano per formare Rio Celeste, il calo del pH fa sì che le particelle di alluminosilicato si aggreghino e allargarghino la produzione di dispersione di Mie che dà sul fiume un forte colore turchese.

“E ‘una di quelle stranezze della natura, dove uno dei fiumi fornisce il materiale minerale con un formato e l’altro fiume offre l’ambiente acido in modo che queste particelle crescono”, ha detto il dottor Max Chavarría Vargas.

rio-celeste-7

Photo credit: Steve Corey / Flickr

rio-celeste-5

Photo credit: Il Rohit / Flickr

rio-celeste-6

Il punto in cui i due fiumi mescolano. Vedere come il colore cambia bruscamente. Photo credit: François Bianco / Flickr

rio-celeste-2

Photo credit: Efrain Gonzalez Buitrago / Flickr

rio-celeste-4

Photo credit: Il Rohit / Flickr

rio-celeste-1

Photo credit: Bruce Thomson / Flickr

logtwitt@FabrizioDalCol

Fonti: Amusingplanet Il Costa Rica Stella / Wikipedia

Annunci