“Hitler aveva un solo testicolo”: lo conferma uno storico tedesco

IMG_20141019_013106Da sempre si discute su un difetto genitale di Adolf Hitler, ma oggi, grazie al professor Peter Fleischmann, storico tedesco dell’Università di Erlangen-Norimberga, sembra che sia venuta la conferma: Adolf Hitler aveva effettivamente un solo testicolo, confermato da un esame di una cartella medica ritrovata, che in molti ritenevano fosse andata perduta.

Nel 1923, dopo l’arresto seguito al fallito Putsch di Monaco, Adolf Hitler venne sottoposto a una visita medica,  ed è proprio il ritrovamento della cartella medica a indicare che il dittatore Adolf era affetto da “criptorchidismo destro”, vale a dire, che il testicolo destro mancava della discesa.

Un ufficiale medico del carcere di Landsberg,  Josef Steiner Brinebbe, ebbe l’onore di visitare il Fuhrer e trascrisse delle note precise che indicavano come “Adolf Hitler, artista, recentemente scrittore” era altrimenti di “sana e robusta” costituzione.

Da anni si sapeva di tale cartella medica, ma la leggenda metropolitana che riguardava il caso fu a lungo ritenuta distrutta, fino a quando ricomparse ad un’asta in Baviera nel 2010, prima che il governo bavarese decidesse di confiscarla. Il professor Fleischmann, intervistato dalla Bild-Zeitung, ha spiegato di aver avuto la possibilità di studiarla attentamente, e dopo precise analisi, ha dedotto che uno dei testicoli di Hitler era “probabilmente rachitico”.

il Guardian, che aveva riportato la notizia della scoperta, precisa che tale scoperta contraddice quella ricostruzione storica, che fino a ieri sosteneva come Hitler avesse perduto un testicolo a causa della scheggia di una granata nella Battaglia della Somme della Prima Guerra Mondiale. Inoltre, anche la testimonianza fornita dal pediatra di Hitler è stata ribaltata. Interrogato dagli americani nel 1943, il pediatra  affermava che i genitali del futuro dittatore nazista erano “completamente normali”.

@FabrizioDalCol

fonte: AdnKronos

Advertisements