I peculiari riti funebri di Tana Toraja

La pittoresca regione montuosa del Sud Sulawesi, in Indonesia, è sede di un gruppo etnico chiamato Toraja. Un gran numero dei suoi membri vive nella reggenza di Tana Toraja, o “Terra dei Toraja” al centro dell’isola di Sulawesi, a 300 km a nord di Makassar, la capitale della provincia di Sulawesi Meridionale.Queste persone semplici che praticano l’animismo – l’opinione secondo cui tutte le entità non umane, come animali piante e oggetti inanimati o anche fenomeni, possiedono una essenza spirituale, e hanno sviluppato alcuni dei più elaborati riti funebri di tutto il mondo. Questi includono sepolture d’albero riservati ai bambini morti, e sfilate di mummie di morti di decine di anni fa.

I riti funebri di Toraja sono importanti eventi sociali e occasioni per intere famiglie di riunirsi, mentre per gli abitanti, di partecipare a eventi comuni e rinnovare le relazioni riconfermando le credenze,  e le tradizioni nel modo degli antenati. Tali eventi durano per diversi giorni.

Tana Toraja--sepolture-6

Un albero di bambino tombe in un villaggio in Tana Toraja. Photo credit

Quando un toraja muore, i familiari del defunto sono tenuti per molti giorni a tenere una serie di cerimonie funebri, note come Rambu Soloq. Ma le cerimonie non avvengono subito dopo la morte, perché una tipica famiglia Toraja mancano spesso i fondi necessari per coprire le spese funerarie. Così aspettano – settimane, mesi o anni a volte, alzando lentamente fondi fino a quando è necessario pur di svolgere i riti. Durante questo tempo, il defunto non è sepolto, ma è imbalsamato e memorizzato in una casa tradizionale sotto lo stesso tetto con la sua famiglia. Fino a quando non sono state completate le cerimonie funebri, la persona non è considerata veramente morta, ma solo sofferente di una malattia.

Una volta che sono stati raccolti fondi sufficienti, le cerimonie possono cominciare. In primo luogo, vi è la macellazione di bufali e maiali, accompagnati da balli e musica, poi i ragazzi raccolgono il sangue che sgorga in tubi di bambù lunghi. Il più potente è la persona che è morta, più i bufali che vengono macellati in occasione della festa della morte. Non è raro sacrificare decine di bufali e centinaia di maiali. Dopo il sacrificio, la carne viene distribuita agli ospiti funebri.

Tana Toraja--sepolture-4

Graves scavate su una montagna rocciosa e decori con effigi di legno dei morti. Photo credit

Poi arriva la sepoltura vera e propria, ma i membri della tribù Toraja sono raramente sepolti nel terreno. Essi sono sia posti in grotte scavate nel fianco roccioso di una montagna, o in bare di legno che sono appesi su una scogliera. La tomba è di solito costosa e richiede pochi mesi per essere completata. Un effigie-legno intagliato, chiamata Tau tau, che rappresenta il defunto, è di solito posto nella grotta che si affaccia sul paese. Le bare sono arredate con gusto, ma con il tempo il legno comincia a marcire e le ossa sbiancate dei defunti spesso cadono sul fondo del terreno di sepoltura sospesa.

I bambini non sono sepolti in caverne o appesi da scogliere, ma sepolti all’interno della cavità di alberi viventi.Se un bambino muore prima di aver iniziato dentizione, il bambino è avvolto in un panno e collocato all’interno di uno spazio scavato all’interno del tronco di un albero che cresce, e ricoperto con una porta in fibra di palma.Il foro viene poi sigillato e come l’albero comincia a guarire, il bambino si crede di essere assorbito. Decine di bambini possono essere sepolti all’interno di un unico albero.

Quando le sepolture sono state completate, e gli ospiti hanno banchettato,  tornano alle loro case, ma i rituali non sono finiti. Ogni pochi anni, nel mese di agosto, un rituale chiamato Ma’Nene avviene in cui i corpi dei defunti vengono riesumati per essere lavati, curati e vestiti con abiti nuovi. Le mummie poi camminano intorno al villaggio come zombie.

Riti peculiari di Tana Toraja che circondano il morto oggi attirano migliaia di turisti e antropologi per l’isola ogni anno. Infatti, dal 1984, Tana Toraja è stata nominata dal Ministero del Turismo come la seconda destinazione turistica dopo Bali , Indonesia, dando al Toraja una celebrità in Indonesia e migliorato l’orgoglio del gruppo etnico Toraja.

Tana Toraja--sepolture-5

Più tombe. Photo credit

Tana Toraja--sepolture-8

Effigi di legno del defunto. Photo credit

Tana Toraja--sepolture-9

Photo credit

tana-Toraja-sepolture-10

Photo credit

tana-Toraja-sepolture-11

Hanging bare. Photo credit

tana-Toraja-sepolture-12

Bambino tombe all’interno di un tronco d’albero in Kambira Village, Tana Toraja. Photo credit

Tana Toraja--sepolture-7

Le coperture in legno di questo albero segnano le tombe di neonati. Photo credit

Tana Toraja--sepolture-2

Gli abitanti dei villaggi preparare una mummia per Ma’Nene celebrazione. Photo credit

Tana Toraja--sepolture-1

Una donna morta riceve una mano di vernice fresca. Photo credit

Tana Toraja--sepolture-3

Una mummia vestita e pronta per parata. Photo credit

@FabrizioDalCol

Fonti: AmusingPlanet Wikipedia / Transizione Estero / Oddity Centrale / antichissima origine

Annunci