i Laghi misteriosi nel deserto di Badain Jaran

Il Jaran nel deserto Badain occupa parte della Cina e della Mongolia Interna, che coprono una superficie di 49.000 mq. Km diventando così il terzo più grande deserto in Cina. Anche se molte persone non hanno familiarità con questo deserto, al di fuori della Cina, è noto per avere le più alte dune fisse sulla terra. Alcune di queste dune sono state misurate a raggiungono altezze di oltre 500 metri. Badain Jaran ha un clima estremamente arido con una precipitazione annuale tra 50-60mm. Quasi 40-80 ore dopo la precipitazione si evapora prima che cada come pioggia.

Nonostante queste condizioni di asciutto, una delle caratteristica più notevole di Badain Jaran è l’esistenza di circa 140 laghi permanenti che si trovano tra le dune. E ‘questi laghi che danno il deserto il suo nome, che in mongolo significa “laghi misteriosi”.

Badain-Jaran-desert-6

Photo credit

Questi laghi misteriosi sono ritenuti essere alimentati da sorgenti d’acqua sotterranee che scorrono sotto i depositi di ghiaia e compaiono tra le dune dove i depositi diventano a grana fine e il flusso d’acqua è bloccata.La fonte di questa acqua è derivata dalle precipitazioni e dallo scioglimento delle nevi nelle montagne circostanti al deserto a centinaia di chilometri di distanza. Il deflusso da queste montagne scorre attraverso le rocce fratturate e attraverso depositi di ghiaia sotto il deserto, ed emergono in luoghi sparsi dando luogo a numerosi laghi. Anche se le molle trasportano acqua dolce, la maggior parte dei laghi sono salini, che può essere spiegato con il loro alto tasso di evaporazione. Alcuni dei laghi cambiano colore a causa della presenza di grandi popolazioni di alghe, salamoia gamberetti e minerali. L’evaporazione ha anche portato alcuni laghi ipersalini per formare crosta di sale intorno al bordo dei laghi.

I laghi d’acqua dolce garantiscono il sostentamento della vita nel deserto di supporto cammelli, capre e cavalli, che sono ammassati da nomadi che viaggiano attraverso il deserto. La maggior parte dei laghi supportano anche un anello verde di vegetazione che popolano la vicinanza intorno ai laghi.

Negli ultimi decenni, alcuni di questi laghi hanno ridotto o addirittura scomparse, a seguito della riduzione della falda causata dall’urbanizzazione, irrigazione, deviazione delle acque, e un aumento della popolazione.

Vedi anche: Lençois Maranhenses National Park: The Desert Flooded

File TIFF IDL

Una foto satellitare mostra una sezione del deserto Badain Jaran disseminato di decine di laghi. Photo credit

Badain-Jaran-desert-4

Photo credit

Badain-Jaran-desert-1

Photo credit

Badain-Jaran-desert-2

Photo credit

Badain-Jaran-desert-3

Photo credit

Badain-Jaran-desert-5

Photo credit

Badain-Jaran-desert-7

Photo credit

Badain-Jaran-desert-8

Photo credit

Badain-Jaran-desert-9

Photo credit

Fonti: Wikipedia / cinese Scienza Bollettino / rete idrica via Atlas Obscura

logtwitt@FabrizioDalCol

Annunci