La Croazia installa la luce solare sul lungomare, e riduce i consumi di un terzo

“Saluto al sole” è un’installazione d’arte permanente situato sul lungomare della vivace città portuale medievale di Zadar in Croazia. Creato dal noto architetto Zara Nikola, la base dell’installazione consiste di trecento lastre di vetro multistrato disposte in cerchio, che stringe le celle solari assorbendo la luce del sole durante il giorno. Dopo il tramonto, le lastre di vetro producono un brillante spettacolo di luce animata alimentato dall’energia assorbita durante il giorno. L’energia solare assorbita dai pannelli solari viene utilizzato per alimentare non solo la visualizzazione della luce, ma anche una parte del lungomare di Zara per un terzo del costo. Si stima che il display genera circa 46.500 kWh di elettricità all’anno.

L’impianto si estende su una superficie di un cerchio di 22 metri di diametro, circondato da un anello di metallo che porta i nomi incisi dei santi di Zara con la data delle loro feste, la declinazione del Sole dal nord o dal sud dell’equatore, e la quota meridiana del Sole alla data del giorno in cui santo, rendendo l’intero impianto di una sorta di calendario.

“Saluto al sole” è accompagnato da un altro bel installazione dallo stesso artista – Sea Organ. L’Organo marino, situato nella parte occidentale del lungomare, è uno strumento musicale di massa composta da 35 tubi di diversa lunghezza, diametri e inclinazioni che converte il ritmo delle onde in melodie sorprendenti.

Fonte : Amusing Planet

Annunci